Le stufe sono dispositivi che servono ad aumentare la temperatura della stanza in cui la mettiamo. Ci aiuta a tenerci caldi nelle stagioni più fredde. Ci sono molti tipi di stufe a seconda del tipo di combustibile che usiamo per aumentare la temperatura.

In questo post analizzeremo tutti i tipi di stufe che esistono e i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna. Inoltre, potrai conoscere i prezzi e accedere a tutti quelli che hanno più qualità e buon prezzo.

Le migliori stufe economiche per riscaldare la tua casa in inverno

Ecco una selezione delle migliori stufe per tenerti al caldo in inverno. Con uno qualsiasi di questi modelli avrete successo perché sono preferiti dagli utenti e sono quelli che hanno un miglior rapporto qualità-prezzo:

Il migliore Orbegozo HBF 90 Stufa a legna con... Orbegozo HBF 90 Stufa a legna con... 4.225 recensioni 82,90 €
Qualità Prezzo Orbegozo BP 0300 - Forno... Orbegozo BP 0300 - Forno... 430 recensioni 18,50 €
Il nostro preferito Orbegozo CV 2300 A... Orbegozo CV 2300 A... 1.060 recensioni 23,90 €
Orbegozo HCE 73 - Stufa... Orbegozo HCE 73 - Stufa... 933 recensioni 77,00 €
Orbegozo BP 5003 - Forno... Orbegozo BP 5003 - Forno... 589 recensioni 18,00 €
Orbegozo H 55 Stufa di... Orbegozo H 55 Stufa di... 1.390 recensioni 89,00 €
4.225 recensioni
430 recensioni
1.060 recensioni
933 recensioni
589 recensioni
1.390 recensioni
82,90 €
18,50 €
23,90 €
77,00 €
18,00 €
89,00 €

Tipi di stufe

Stufe a pellet

Guida all'acquisto di stufe a pellet

Il stufe a pellet si sono diffuse nel corso degli anni a causa delle loro buone prestazioni ed efficienza. Il suo funzionamento è relativamente semplice ed economico. La stufa ha un serbatoio per conservare il combustibile, in questo caso il pellet. Quando mettiamo in funzione il dispositivo, una vite trasferisce i pellet nella camera di combustione. per alimentare il fuoco alla velocità alla quale il sistema di controllo elettronico gli dice di farlo.

I pellet bruciano emettendo calore e fumi che vengono incanalati attraverso un'uscita posteriore dove viene collegato il camino esterno.

Se vuoi avere una stufa a pellet, approfitta delle nostre offerte.

Uno dei vantaggi che offre è la possibilità di programmare gli orari in cui la stufa si accende per riscaldare la stanza e poi si spegne di nuovo. Queste stufe sono spesso confuse con le stufe a biomassa, poiché il pellet è il tipo più comune di pellet. un tipo di combustibile da biomassa. Consiste in segatura compattata in forma di piccoli cilindri. In generale, due chilogrammi di pellet forniscono lo stesso calore che genera un litro di diesel.

Sono le stufe più economiche oggi disponibili. Il loro combustibile è la biomassa che si trova nelle foreste. Si basano sulle tradizionali stufe a legna di tutta la vita, ma applicando la tecnologia più avanzata. Questo lo rende più comodo da usare e la combustione è ottimizzata.

Poiché il loro combustibile è totalmente ecologico e naturale, sono meno dannosi per l'ambiente. Sono perfetti per sfruttare il calore più naturale e puro.

Stufe a legna

Guida alle stufe a legna

Il stufe a legna sono i più tradizionali. Si tratta di dispositivi che usano il legno come combustibile. Il legno è ottenuto da alberi. Il suo uso più comune è in cucina nelle zone rurali, anche se può essere utilizzato anche per fornire calore e aumentare la temperatura di una stanza.

Normalmente, tutte le stufe a legna hanno un tubo che porta a un camino che scarica i gas generati durante la combustione e aiuta a ridurre il rischio di respirare aria inquinata.

Sono le stufe più facili da usare e forniscono il massimo relax grazie all'accoglienza extra della fiamma. Ci possono volere circa quattro ore perché la fiamma si spenga, ma può essere tenuto in caldo fino a 20 ore. Una stufa a legna che brucia per circa 9 ore dà abbastanza calore per una notte intera.

Sei interessato a comprare una stufa a legna? Qui li troverete più economici.

La legna da ardere usata deve avere una piccola quantità di umidità se si vuole che bruci più a lungo. Più il legno è secco, più velocemente brucia.

Ci sono anche stufe a legna con forno per sfruttare il calore generato e cucinare alcuni cibi come pane, pizze, alcuni spiedini e arrosti.

Stufe a gas

Guida all'acquisto di stufe a gas

Il design del stufe a gas permette loro di essere più efficienti. Il carburante utilizzato in questa occasione è il gas butano. Di solito sono molto efficienti. In passato la gente aveva paura di comprare e usare bombole di gas naturale o butano.

Tuttavia, al giorno d'oggi, questo tipo di stufe sono molto sicure. Inoltre, sono in grado di generare qualche risparmio extra al mese e possiamo usarlo in qualsiasi momento di emergenza.

Le stufe a gas si distinguono per essere molto economiche. Se vuoi approfittare dei migliori prezzi, non perdere le nostre offerte.

Il suo funzionamento è molto semplice. Ha un telaio dove si colloca la bombola di gas butano e il bruciatore è responsabile del mantenimento della combustione attiva. Durante il processo il gas butano brucia con l'ossigeno dell'aria e fornisce calore nella stanza.

Queste stufe possono essere facilmente spostate da un posto all'altro quando si vuole (purché siano spente). Sono ideali per riscaldare le stanze più piccole, perché si riscaldano rapidamente.

Stufa a paraffina

Guida all'acquisto di stufe a paraffina

Questo tipo di stufe non sono molto conosciute, ma sono molto efficienti. È un sistema portatile che non richiede alcuna installazione e/o manutenzione. Il suo combustibile è liquido (paraffina) e la sua combustione è molto silenziosa.

Tra i loro vantaggi ci sono la facilità di trasporto da una stanza all'altra e la velocità di riscaldamento. Inoltre, il calore prodotto dal stufe a paraffina non è così concentrato come quello di un riscaldatore elettrico, ma è molto meglio distribuito nella stanza. Questo fa sì che la sensazione di comfort che offre sia molto maggiore.

Molti utenti optano per stufe a paraffina o kerosene per il loro alto potere calorifico e la sicurezza. Se vuoi comprare una stufa a paraffina, approfitta delle nostre offerte.

Rispetto al consumo di altre stufe, la stufa a paraffina ha un consumo estremamente basso.

Stufe elettriche

Stufe elettriche

Il stufe elettriche sono dispositivi che usano l'elettricità per riscaldare una resistenza e aumentare la temperatura dell'ambiente. Offrono il calore più pulito e puro, poiché non generano alcuna emissione. Uno degli svantaggi è l'aumento della bolletta elettrica.

L'uso delle stufe elettriche è quasi diffuso e sono molto comode da portare da una stanza all'altra e anche se si va in viaggio. Tuttavia, non sono buoni in termini di risparmio, poiché aumentano molto la bolletta dell'elettricità se sono usati frequentemente.

Le stufe elettriche sono sempre un buon acquisto per il riscaldamento occasionale delle stanze. Sono economici e leggeri, quindi sono perfetti per un uso occasionale.

Sono ideali se volete concentrare il calore in una o due stanze e non avete bisogno che il calore si diffonda in tutte le stanze della casa.

Variabili da prendere in considerazione quando si sceglie una stufa

Per scegliere un tipo di stufa o un altro è importante prendere in considerazione diversi fattori:

Capacità di riscaldamento

Il primo è la capacità della stufa di produrre calore al minimo costo. In generale, più potenza ha una stufa, più combustibile ha bisogno o più elettricità consuma (nel caso delle stufe elettriche).

Per conoscere la potenza termica appropriata della nostra stufa, dobbiamo conoscere la superficie totale della casa. La potenza è misurata in kW. Ogni kW di potenza è in grado di riscaldare 8 metri quadrati. di superficie. Pertanto, se la vostra casa è di 80 metri quadrati, una potenza di 10 kW sarà sufficiente.

Dimensione della camera

Per sapere quale stufa è la migliore per la vostra situazione, è fondamentale conoscere la stanza in cui verrà utilizzata o dove si intende installarla. Se la stanza principale è di 30 metri quadrati, si dovrebbe usare una potenza leggermente più alta che se è di 20 metri quadrati. Per ottimizzare l'uso della stufa, si consiglia di utilizzare i dati di riferimento in kW di cui sopra.

Posizione

La posizione della stufa è un fattore condizionante per le prestazioni. Se la stanza dove stiamo per installarlo o posizionarlo è la più calda, dovremo usarlo per meno tempo. Al contrario, se è il più freddo, dovremo condizionare la stanza per ridurre il consumo della stufa.

Per aumentare ulteriormente l'efficienza della stufa, cercate di scegliere una posizione in una parte della stanza che sia particolarmente ben isolata, in modo che il calore della stufa non si perda attraverso le pareti o le finestre. È importante lasciare circa 40 cm di spazio tra il muro e la stufa o qualsiasi oggetto infiammabile per evitare possibili incendi.

Ventilazione

È assolutamente necessario che la stanza dove mettiamo una stufa abbia un sistema di ventilazione ed espulsione del fumo per evitare l'eccesso di calore o qualsiasi rischio di incendio.

Finestre e isolamento

Se la casa ha un buon isolamento e finestre con doppi vetri, la stufa funzionerà meglio. Non dimenticare di lasciare uno spazio di circa 30-40 cm tra la stufa e qualsiasi oggetto che possa bruciare.

Come scegliere la stufa

Una volta che conosciamo tutte le variabili da prendere in considerazione, possiamo scegliere la stufa più adatta a noi.

Le stufe a legna sono le più efficienti e pulite. Possono lavorare con combustibili rinnovabili come il legno di potatura. Inoltre, hanno il fattore decorativo offerto dalla fiamma. È in grado di darci quell'atmosfera familiare che stiamo cercando. Ci sono numerosi modelli che si adattano all'arredamento che ci piace. Tra i suoi vantaggi troviamo che quasi nessun lavoro richiesto. Hanno solo bisogno di un collegamento con l'esterno per l'uscita dei fumi.

D'altra parte, le stufe che sono costruite con acciaio e materiali refrattari sono preparate per riscaldare spazi più grandi delle stufe a legna.

Se volete un calore veloce ma meno durevole, scegliete una stufa in materiale d'acciaio. Se vuoi un calore più potente e duraturo, ma più lento all'inizio, optare per stufe a legna, a biomassa o a pellet.

Migliori marche di stufe

Stufe economiche

Per ogni tipo di legno ci sono marche che offrono prestazioni migliori e stufe più efficienti.

  • Per le stufe a legna troviamo marche leader come Rocal, Carbel, Hergom e Bronpi.
  • Le stufe a pellet hanno marche ben note come Lacunza, Ecoforest, Bronpi e Edilkamin.
  • In termini di stufe a gas troviamo marche potenti come DeLonghi e Orbegozo.
  • Per le stufe a paraffina abbiamo marche con un buon rapporto qualità/prezzo come Qlima, Webber e Kayami.
  • Le stufe elettriche hanno una maggiore varietà di marche, poiché sono più commercializzate. Troviamo le migliori marche come Orbegozo, Clatronic, Rowenta, Klarstein, Thermic Dinamics, DeLonghi e Taurus.

Con queste informazioni puoi scegliere la stufa più adatta alla tua situazione e risparmiare il più possibile sul riscaldamento, godendo di tutti i vantaggi.

it_ITItaliano