Condizionatore portatile con pompa di calore

Se stai cercando un dispositivo di riscaldamento che abbia meno rischi di incendio o abbia vari pericoli come le stufe elettriche, ti consigliamo il condizionatore portatile con pompa di calore. Questi dispositivi sono in grado di riscaldare fino a 3 volte di più e non presentano alcun tipo di pericolo. Ha una funzione di raffreddamento che preleva l'aria calda dall'ambiente e la raffredda, quindi la espelle. Ha un'altra modalità che fa il contrario. Assorbe l'aria calda in una stanza e ne aumenta la temperatura per rimandarla all'esterno.

In questo articolo ti mostreremo qual è il miglior condizionatore d'aria portatile a pompa di calore e cosa dovrebbe essere adatto a te.

Il miglior condizionatore portatile con pompa di calore

Condizionatore evaporativo Cecotec

È un condizionatore evaporativo che ha 4 funzioni: funzione raffreddamento, riscaldamento, ionizzatore e ventola. Per risparmiare energia, ha una modalità eco per ridurre i consumi. È in grado di riscaldare e raffrescare rapidamente gli ambienti. Grazie ad un sistema di filtrazione di cui è dotato, è in grado di filtrare polvere e particelle per evitare l'espulsione dell'aria con allergeni.

Ha un capiente serbatoio d'acqua fino a 12L che serve per un uso prolungato. La sua azione è quella di umidificare l'aria per migliorarne la qualità. Include un telecomando per poterlo programmare e controllare facilmente. Uno dei vantaggi è che non genera alcun tipo di rumore.

Taurus AC 350 RVKT Climatizzatore portatile 3-in-1

Questo modello dispone di 3 modalità di funzionamento per una migliore ottimizzazione sia in riscaldamento che in raffrescamento. Le modalità di funzionamento sono le seguenti: raffrescamento, ventilazione e deumidificazione. Questo dispositivo è ideale per poter ridurre rapidamente il calore grazie alla sua potenza di 940W. È in grado di raffreddare rapidamente ambienti di 30 mq.

Per rendere tutto più comodo, è dotato di ruote e di una maniglia per il trasporto in modo che possa essere utilizzato in qualsiasi stanza. Ha un telecomando e un pannello di controllo touch molto intuitivo e facile da usare. Ha una modalità efficiente ed ecologica che serve a ridurre i consumi e garantire un minor impatto sull'ambiente.

Toro AC 2600 RVKT

Questo modello dispone di 4 diverse modalità di funzionamento: serve per raffreddare, riscaldare, ridurre l'umidità dell'ambiente e ventilare. Dispone inoltre di aria condizionata e riscaldamento. Ha una potenza massima di 1149 W in modalità raffreddamento e 1271 W in modalità riscaldamento. È perfetto per stanze con una dimensione di 25 metri quadrati.

Ha un timer per poterlo programmare per 24 ore e ruote e maniglia per il trasporto per una maggiore facilità d'uso. Non fa quasi alcun rumore durante il funzionamento. Sono stati registrati valori di 53-64db. Il gas refrigerante è salutare per l'ambiente in quanto ne riduce l'impatto. Ha anche un'efficienza energetica che ci aiuterà a risparmiare sulla bolletta elettrica.

Olympia Splendid 1922 01922

È un dispositivo che aiuta a generare freddo e calore per poter sostituire il riscaldamento tradizionale. Ha vari tipi di funzionamento per ottimizzare le prestazioni. Queste modalità sono le seguenti: raffreddamento, ventilatore, riscaldamento, modalità notte, automatico, turbo e deumidificatore.

È in grado di raffreddare in modo rapido ed omogeneo l'intera stanza. Ha un gas a basso impatto ambientale.

Orbegozo ADR 126

È un condizionatore portatile in grado di misurare sia il caldo che il freddo. Aiuta anche a ridurre l'umidità. Dispone di un sistema di risparmio con grande efficienza energetica per ridurre i consumi e risparmiare sulla bolletta elettrica. Dispone di 3 velocità di ventilazione e 3 modalità di funzionamento: aria condizionata sia calda che fredda, ventilatore e deumidificatore.

Ha un telecomando integrato con il quale puoi controllare le funzioni più comodamente. Dispone inoltre di un timer che permette di programmarlo fino a 24 ore per ottimizzarne le prestazioni di consumo. Ha un refrigerante ecologico rispettoso dell'ambiente e con una potenza di freddo e caldo di 1350W.

Vantaggi di un condizionatore portatile

aria condizionata freddo caldo

Il condizionatore portatile usato con pompa di calore può portare numerosi vantaggi. Vediamo i principali:

  • Aiuta a spostarlo facilmente per l'utilizzo in qualsiasi tipo di stanza.
  • Ti aiuta a risparmiare sulla bolletta elettrica.
  • Può essere utilizzato in qualsiasi periodo dell'anno per mantenere la casa in una corretta climatizzazione.
  • Non richiede una grande installazione e può essere facilmente adattato alle tue esigenze.
  • La sua qualità è eccellente in base al suo prezzo.
  • È l'ideale per chi affitta casa e ufficio e può portarlo con sé in qualsiasi momento.

Freddo d'estate e caldo d'inverno

Quei condizionatori d'aria che incorporano una pompa di calore hanno una potenza maggiore di quelli che non incorporano. Inoltre, ha alcuni vantaggi superiori. Sebbene questi kit possano essere un po' più costosi, riduce la bolletta elettrica e ha un'elevata efficienza energetica. Va anche aggiunto che non sono necessari i due dispositivi per il caldo freddo, ma lo avrai nello stesso dispositivo.

Ad esempio, le stufe elettriche consumano molta energia perché devono generare il calore. Tuttavia, questi dispositivi sono responsabili del funzionamento come i frigoriferi. Assorbono il calore che esiste nell'ambiente per trasformarlo. Non devono produrre calore, basta pomparlo. In questo modo riescono a trasformare più energia di quanta ne consumano.

Un altro vantaggio principale è che possono filtrare l'aria e impedire l'ingresso di virus o batteri.

Come scegliere un condizionatore portatile a pompa di calore

Vantaggi del condizionatore portatile con pompa di calore

Per sapere come scegliere un condizionatore portatile con pompa di calore, dobbiamo guardare le sezioni seguenti.

  • Potenza di raffreddamento: a seconda del clima della zona in cui vivi, dovrà avere una potenza frigorifera maggiore di quella calda. Ad esempio, se vivi in ​​una zona con estati più calde, è essenziale che abbia più potere di raffreddamento.
  • Potenza termica: lo stesso accade con l'energia fredda ma per quei luoghi con inverni più freddi.
  • Velocità di ventilazione: la velocità del ventilatore deve essere regolabile per risparmiare energia in ogni momento. Se puoi raffreddare la stanza con la velocità 1, stai riducendo i consumi.
  • Consumo di energia: si basa l'efficienza energetica totale. Idealmente, aiuta a risparmiare sulla bolletta elettrica.
  • Rumore: Se vogliamo lasciarlo in uso durante la notte dobbiamo tener conto del rumore che fa. Un dispositivo molto rumoroso può essere fastidioso.
  • Telecomando e timer: sono solitamente variabili di maggior comfort. Con il telecomando puoi regolarlo senza doverti muovere dal sito e con il timer puoi regolarlo in modo che inizi a funzionare prima che arrivi quella casa e tu abbia la stanza riscaldata.
  • Termostato: È l'ideale se vogliamo che la temperatura sia regolata per quello che vogliamo che sia la stanza.
  • Funzione di deumidificazione: Aiuta a ridurre l'umidità dell'ambiente per contrarre meno virus e batteri.

Vale la pena acquistare un condizionatore portatile?

condizionatore portatile con pompa di calore

Sebbene l'acquisto di un condizionatore portatile con pompa di calore possa aumentare un costo compreso tra il 20% e il 30% di quelli convenzionali, è un'ottima opzione di acquisto. Ed è che puoi acquistare due funzionalità in un unico dispositivo. Inoltre, aiuta a risparmiare fino al 50% sulla bolletta elettrica. Ed è che questo climatizzatore assorbe solo l'aria fredda e la espelle di nuovo. Non deve generare freddo come un condizionatore d'aria convenzionale.

Le stufe convenzionali devono generare calore e assorbire più potenza. Questo in definitiva influisce sul prezzo della bolletta elettrica. È necessario tenere conto al momento dell'acquisto che la pompa di calore ha un limite alla temperatura esterna della casa. Se l'aria della strada è troppo fredda non sarà in grado di riscaldare l'interno. A temperature comprese tra 0 e 10 gradi non ci sono problemi. Tuttavia, se la temperatura scende sotto i -5 gradi può presentare qualche problema trovarsi al caldo dell'aria esterna.

A differenza delle stufe tradizionali, questo elettrodomestico assorbe solo il calore che esiste fuori casa. Se la temperatura esterna è troppo bassa, sarà più difficile per te estrarre questo calore e trasportarlo all'interno. È qui che va sottolineato il punto precedente. Il clima della zona in cui viviamo è fondamentale per scegliere il modello di climatizzatore portatile con pompa di calore di cui avremo bisogno. Nelle zone estive più calde, avrai bisogno di un apparecchio con una potenza di raffreddamento maggiore. Al contrario, in quei luoghi con inverni più freddi, sarà necessario un dispositivo con una potenza termica maggiore.

Spero che con queste informazioni tu possa decidere quale tipo di condizionatore portatile con pompa di calore è più adatto a te.


Che budget hai per riscaldarti in inverno?

Ti mostriamo le migliori opzioni per te

80€


* Muovi il cursore per cambiare il prezzo

Lascia un commento

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.